Così Pietro Di Lorenzo, amministratore unico di SOS Trader, commenta la recente performance della borsa di Milano:

“Il Ftse Mib disegna un Long black candle che archivia la quinta seduta negativa nelle ultime sei e la peggior settimana del 2017 con un ribasso del 2.16%. A pesare sono i titoli bancari e quelli che hanno fornito risultati deludenti (in primis Mediolanum e Saipem). L’impressione è che gli investitori clikkino su Sell più per timori sull’evoluzione dei prossimi appuntamenti politici che per altro. C’è attesa per il discorso di Donald Trump che farà martedì davanti ai deputati e ai senatori e per le prossime elezioni in Olanda (15 marzo) in Francia (23 Aprile e 7 maggio) nei quali i sondaggi danno in ascesa le formazioni di estrema destra. Anche sul fronte italiano la scissione nel Pd rende ancora più frastagliato il quadro politico con crescenti rischi legati all’ingovernabilità

Fra i titoli interessanti della seduta odierna sia del Ftse Mib che in generale di Piazza Affari, Di Lorenzo segnala:

Mediaset disegna un potenziale doppio minimo in area 3.8€. Possibile un tentativo di rimbalzo da questi livelli
Leonardo festeggia la pubblicazione dei risultati disegnando una interessante Long white. Possibile un ulteriore allungo oltre 12.5€
UnipolSai si affianca a Ferragamo come titolo migliore dell’indicatore Raccomandation Index che monitora i movimenti delle banche d’affari. Il titolo è da acquistare su ogni storno
Ferragamo consolida a contatto con la resistenza in area 27€. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un interessante segnale di continuazione rialzista
BPM (-15.02% nelle ultime 5 sedute) prosegue la discesa e si porta su livelli di vendita allo scoperto più elevati della sua storia! Il 3.43% del capitale è shortato da tre investitori: AQR Capital Management, Marshall Wace eCitadel Advisors II LLC. Attendiamo che la pressione degli hedge fund si arresti prima di valutare un ingresso
Esplosione dei volumi per Salini Impregilo che si riporta a contatto con la resistenza in area 3.2€. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un significativo segnale di inversione.

 

Fonte: http://www.wallstreetitalia.com/piazza-affari-banca-attaccata-da-vendite-scoperto-record-della-sua-storia/?utm_source=Facebook&utm_medium=link&utm_campaign=Facebook:+Wsi&utm_content=Piazza+Affari:+banca+attaccata+da+vendite+scoperto+record+della+sua+storia&utm_term=e7aee8be